“E’  necessario creare attorno al bambino che non ha genitori e che non ha un focolare, una vera famiglia, mettendogli a fianco una persona che lo ami, che si curi di lui come la mamma, che viva in un luogo sereno, intimo come a casa”.

don Bepo

La comunità don Lorenzo Milani accoglie i minori stranieri non accompagnati dai 14 ai 18 anni. Sono ragazzi provenienti da paesi extraeuropei fuggiti dalla loro casa per motivi diversi. C’è chi scappa dalla guerra, chi dalla povertà, chi per costruire un futuro migliore e chi perché ormai non ha più nulla e nessuno. Qui in Italia sono come orfani che non hanno famiglia, casa, amici…Sono adolescenti che devono vivere come dei giovani trentenni.

I minori vengono affidati dai servizi sociali del territorio in cui viene trovato il ragazzo, e con il loro aiuto si costruisce un percorso educativo.

La comunità offre a questi ragazzi una famiglia, una scuola per imparare la lingua Italiana, corsi di formazione, la possibilità di comprendere il mondo lavorativo, l’accompagnamento per le pratiche giuridiche.

Superati i 18 anni la comunità offre a loro la possibilità di rimanere nella struttura fino a quando non riescano ad avere un’ indipendenza “solida”.

Responsabile: Don Dario Acquaroli

  035571515

 dondario@patronatosanvincenzo.it