Il pronto intervento

Referente:

Don Dario Acquaroli

 035571515

 dondario@patronatosanvincenzo.it

Il Servizio di Pronto Intervento presso la Comunità don Milani, si rivolge ad adolescenti maschi (dai 14 ai 18 anni) vittime di abbandono e grave trascuratezza, minori stranieri non accompagnati, richiedenti asilo o profughi presenti sul territorio provinciale, minori sottoposti alla misura cautelare con collocamento in Comunità – art. 22 DPR 448/88 – provenienti dal CPA, dall’Istituto Penale Minorile e minori in rottura da situazioni di affido o da altre Comunità educative.

È un Servizio di accoglienza reso necessaria da una particolare situazione d’urgenza, che deve essere tempestiva e temporanea, della durata massima di 30 giorni, per minori ai quali si rendono indispensabili l’allontanamento dal luogo di residenza o dimora, disposto dall’Autorità Giudiziaria o dall’Autorità competente.

Normalmente viene gestito dalle Forze dell’Ordine, le quali dopo aver verificato l’effettiva necessità dell’inserimento in Comunità e dopo il contatto telefonico con il Direttore, il coordinatore o l’educatore in servizio, che verificano la disponibilità di un posto libero, si passa all’accoglienza nelle ore che seguono. Le Forze dell’ordine redigono un verbale d’affido del minore alla Comunità. Al primo giorno lavorativo successivo, vengono intrapresi i contatti con tale Servizio per valutare insieme quale può essere il progetto da costruire.