ACCOGLIENZA INFERMERIA/DEGENZA

Referente: Fabio Defendi

   338 1642822

 servizioesodo@patronatosanvincenzo.it

Spesso molte persone senza fissa dimora, che hanno condizioni di salute precarie, sperano nel ricovero ospedaliero come unica occasione per ristabilirsi vista l’impossibilità di curarsi in strada o di passare la convalescenza in una struttura.

Per rispondere ad una richiesta sempre maggiore di tutela sanitaria, si è deciso di attivare presso il Patronato S. Vincenzo di Sorisole (BG) uno spazio Infermeria, attivo dal 2006, dove offrire accoglienza a soggetti in condizioni di precarietà fisica .

Le principali patologie evidenziate dalle persone accolte hanno riguardato situazioni post-traumatiche (fratture, traumi, ferite da taglio..) problemi alcol-correlati, malattie dell’apparato respiratorio e patologie legate ad immunodeficienza acquisita (complicazioni polmonari, epatiche, infettive…).

L’Infermeria, direttamente collegata al lavoro di strada svolto dal Servizio Esodo, è uno spazio protetto di accoglienza residenziale per quei soggetti in condizione di “emergenza sanitaria”: soggetti adulti in condizione di grave marginalità che, a seguito di gravi problemi sanitari o per dimissione da un reparto ospedaliero, necessitano di un periodo di convalescenza, riposo o di cura.

Struttura Spazio Infermeria- Degenza:

– Posti letto disponibili: n°7

– Bagni: n°2

– Lo spazio dispone inoltre di una cucina per la consumazione dei pasti e di un’ area soggiorno-tv.

Personale:

– Coordinatore + Educatori professionali del Servizio Esodo.

– Dott.ssa Ferruzzi Silvia: svolge in modo volontario attività ambulatoriale 1 giorno alla settimana.

– Ausiliario Socio Assistenziale (ASA): figura professionale presente 2 giorni alla settimana.

Modalità operative:

Lo spazio degenza offre garanzia nella somministrazione di eventuali terapie farmacologiche, offre accompagnamento ai controlli sanitari ed offre tutela ed assistenza igienico-sanitaria.

Inoltre rappresenta, per il soggetto inserito, anche un’occasione per poter riprendere contatti con i propri servizi di riferimento (Servizi sociali comunali, Ser.T, CDA Caritas…).

Per far questo l’infermeria  investe molto in termini di attenzione relazionale. L’obiettivo  è quello di arrivare, dove possibile, a costruire una progettualità che vada oltre il periodo di cura-convalescenza.

Attraverso un’azione di accompagnamento si tenta di rilanciare le risorse che una persona possiede anche in termini di nuova progettualità.

Ecco che allora lo spazio degenza-infermeria si caratterizza, non solo come un luogo di cura della persona fragile, ma anche come opportunità per riaprire una riflessione sul proprio percorso di vita.

Il progetto di accoglienza è monitorato dagli operatori  del Servizio Esodo in rapporto col servizio sociale di riferimento.

RICHIESTA INCONTRO / INTERVENTO




 Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003



Associazione della comunità Don Lorenzo Milani – ONLUS
Via Madonna dei Campi,38 – 24010 Sorisole, BG –
Tel: 035.571548 – Fax: 035/4129784
E-mail: assoc.donmilani@libero.it